Fondazione Henraux | Collezione Henraux 1960-1970 | Premio Henraux 2022

Fondazione Henraux | Collezione Henraux 1960-1970 | Premio Henraux 2022

Quest’anno si tiene la quinta edizione del Premio Internazionale di Scultura Henraux

2022, dedicato ad artisti under 40 e simbolo dell’innovazione e della sperimentazione

artistica e tecnologica, nonché della valorizzazione del patrimonio storico e produttivo

del marmo. I vincitori: Nikita Gale, con la sua opera “MARMI”,  inverte la concezione di marmo come metafora di solidità e permanenza, Lorenza Longhi invece, con l’opera “Business Card(s)”, ripensa funzioni e processi di lavorazione del marmo collaborando direttamente con i reparti appositi di Henraux.

Himani Singh Soin concretizza la ricerca sui ghiacci polari in “Too Much and Not

Enough”,   eseguendo   una   riproduzione   in   marmo   dell’isola   Deception,   un   tempo

stazione baleniera dell’arcipelago subantartico delle Shetland, oltre a mettere in scena una cerimonia performativa ispirata ai mandali tibetani.

I progetti  che  sono  stati  selezionati  di  distinguono  proprio per   la   capacità   di   affrontare   temi   centrali   della   contemporaneità, spaziando dalle questioni ambientali, alle dinamiche economiche e produttive, fino ad arrivare alla riflessione sull’opera in sé e alla definizione di nuovi linguaggi scultorei inesplorati.

La “Collezione Henraux 1960-1970”, a cura del direttore Edoardo Bonaspetti è l’occasione per riunire  in una suggestiva mostra le opere marmoree del decennio 1960-1970, periodo fondamentale in cui l’azienda, sotto la guida di Erminio Cidonio, riuscì a cogliere il profondo cambiamento che era in atto nell’industria del marmo, collaborando con grandi artisti internazionali  che fecero della Versilia il loro punto di riferimento. 

Testimonianze storiche, documenti di archivio e riproduzioni sono raccolti e  suddivisi per aree tematiche che raccontano il contesto che permise l’attività di scultori come come Jean (Hans) Arp, Carmelo Cappello, Nino Cassani, Rosalda Gilardi Bernocco, Émile Gilioli, Joan Miró, Maria Papa Rostkowska, Alicia Penalba, Giò Pomodoro, Antoine Poncet, Branko Ružić, Giannetto Salotti, Pablo Serrano, François Stahly e Alina Szapocznikow.

I capolavori che costituiscono la prestigiosa Collezione Henraux sono ospitati in un

museo   progettato   da   Isamu   Noguchi,   scultore,   architetto,   designer   e   scenografo

statunitense di origine giapponese.

Dove

Via Deposito, 269, 55047 Querceta LU

Date

27/07/2022 - 15/09/2022 | Collezione Henraux 1960-1970
Maggiori Informazioni Evento

Fondazione Henraux, Querceta
Preferenze cookie
0