Centro Visitatori Parco dell'Orecchiella
Tra le rocce delle Alpi Apuane e le faggete dell'Appennino Toscano, in Garfagnana, è situata una vasta area protetta che prende il nome di Parco dell´Orecchiella. Il paesaggio è quello di un ampio altopiano dominato dal massiccio calcareo della Pania di Corfino, un territorio di oltre 5000 ettari che si estende dai 600 mt ai 2045 mt s.l.m., dove la natura regna incontrastata, ma dove esistono anche strutture di accoglienza e di didattica per i numerosi visitatori. Il Centro Visitatori del Corpo Forestale dello Stato, strutturato su tre piani, è un punto di riferimento essenziale per il Parco (al cui interno è presente anche l´Orto Botanico). Nel Centro è attivo un ufficio tecnico, una foresteria, una biblioteca e un laboratorio di ricerca, la sala Convegni-Proiezioni e il Museo Naturalistico. Quest´ultimo è stato progettato al fine di sviluppare unità didattiche interattive con il pubblico rivolte sia alle scolaresche che a tutti i visitatori. Al suo interno sono affrontate tematiche ambientali, riprodotti gli ambienti tipici, ricostruiti tutti gli aspetti dell´ambiente naturale dell´Orecchiella: le faggete, le praterie d´alta quota, le pareti rocciose e i pascoli.

Dove

Parco dell'Orecchiella

Tipo di collezione

Diorami (ricostruzioni) di ambienti naturali, pannelli su tematiche ambientali.

Notizie storico critiche

Il Parco è stato concepito nei primi anni '60 come un'area di straordinario valore naturalistico e paesaggistico. Pur non avendo una legge istitutiva, è ormai noto come Parco dell'Orecchiella; comprende la Foresta demaniale regionale dell'Alto Serchio, gestita dalla Comunità Montana della Garfagnana, e tre riserve naturali: la Pania di Corfino, la Lamarossa ed il monte Orecchiella, gestite dal Corpo Forestale. Il Centro Visitatori, inaugurato nel 1984, è nato con lo scopo specifico di costituire un centro di informazione e didattica naturalistica, specializzata sull'ambiente appenninico.
La sala espositiva, di recente completamente rinnovata, è stata concepita per rivolgersi più particolarmente ad un pubblico giovane. Gli elementi che vi sono rappresentati (acqua-aria-terra-fuoco) sono raffigurati con tecniche, colori e accorgimenti che permettono un approccio ludico ed una didattica interattiva con il pubblico. Completano l'allestimento alcuni diorami, ovvero ricostruzioni naturalistiche di scene di vita animale e vegetale degli ambienti tipici del parco. Ogni ambiente è, infatti, ricostruito nei minimi dettagli, "animando" le scene con gruppi di animali colti in un momento della loro vita: i caprioli all'abbeverata in faggeta, una coppia di mufloni che combatte sulle rocce, un branco di lupi all'alba colti dopo la caccia, ed infine una volpe che stana due lepri in un prato.
Dal Centro Visitatori si può facilmente accedere, in quanto parte integrante dello stesso, ai recinti faunistici (orsi, cervi mufloni, caprioli, galli forcelli) e al Giardino di Montagna.

Bibliografia

  • MIROLA G., POGGI U., CALZOLARI G., Il Parco naturale dell'Orecchiella in Garfagnana, Manfrini Editori, Calliano 1955
  • AA.VV., Parco naturale dell'Orecchiella, Ministero dell'agricoltura e foreste, Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca 1989
  • GUIDOTTI S., Guida alla natura di Toscana e Umbria, Arnoldo Mondadori Editore, Milano 1994
  • PRATESI R., ARRIGHI A., A piedi in Toscana, vol. II, edizioni Iter, Roma 1995
  • ANSALDI M., MEDDA E., Orecchiella un Parco nell'Appennino, Sagep, Genova 1999

Informazioni

Frazione / Località: S. Romano di Garfagnana
Comprensorio: Garfagnana
Sede / Indirizzo:

Centro Visitatori, Parco dell'Orecchiella

Telefono: 0583 955525 / 0583 955526 (Corpo Forestale dello Stato-Lucca)
Telefono: 0583 619002 (Centro Orecchiella)
        

Ospitalità e Accoglienza...