Torre di Minucciano
La torre e le fortificazioni di Minucciano sono collocate su un promontorio roccioso a strapiombo sulla confluenza di due torrenti, lungo uno degli antichi itinerari che da Piazza al Serchio, collegano la Garfagnana con la Lunigiana per l'antico borgo di Pieve San Lorenzo.
Si tratta di una cinta muraria, originariamente accessibile da una sola porta, di cui sopravvivono poche porzioni, posta a protezione del centro abitato: nella parte più elevata del paese sono visibili alcuni tratti di mura appartenuti alla rocca e la torre. Quest'ultima, che costituiva la parte più inaccessibile del complesso, dalla particolare forma cilindrica, una volta dismessa per scopi militari fu utilizzata come campanile della vicina chiesa Parrocchiale di San Michele.
La rocca è realizzata con muratura di pietra locale squadrata e murata a filari regolari secondo una tecnica in uso nel medioevo. Attorno alla fortificazione, ad anelli concentrici secondo l'andamento del terreno, sono collocate le case del centro storico.

Dove

Torre di Minucciano

Stato di conservazione

La fortificazione è attualmente poco leggibile in quanto gran parte della cinta muraria è stata inglobata negli edifici per abitazione civile, visibile invece, nella porzione più elevata, la rocca e la sovrastante torre. La rocca e la torre, quest'ultima attualmente adibita a campanile, hanno subito recentemente un intervento di restauro che ha consolidato il paramento murario esterno e le scale interne alla torre consentendo così una migliore visibilità di questa parte del complesso fortificato.

Notizie Storiche

Non si fa menzione del villaggio prima dell'anno 1000 e fonti antiche si riferiscono ad esso semplicemente come Castello, segno della sua importanza strategica. Per molto tempo Minucciano fu un importante presidio per la Repubblica di Lucca in quanto controllava un'area relativamente remota confinante con i possedimenti lunigiani della famiglia Malaspina. Dopo un periodo di soggezione a Castruccio, Minucciano tornò sotto Lucca e rimase fedele fino alla metà del XIX secolo. La sua pianta è quella di un tipico borgo fortificato con una rocca coronata da una torre, a volte indicata come donjon, che rappresentava il luogo più sicuro dell'intero complesso. Dal XVIII secolo, con il rallentamento delle tensioni politiche tra i duchi d'Este e la Repubblica di Lucca, per l'antica fortezza di Minucciano, come per molti altri, iniziò un lento ed inesorabile processo di declino: parti delle mura furono inglobate in edifici privati, altri abbattuti per far posto a nuove strade o giardini; rimangono la rocca e la torre, testimoni significativi dei villaggi passati.

Informazioni

Sede / Indirizzo: Via San Guglielmo 17-27 - 55034 - Minucciano (LU)
Fondazione: XI-XII secolo
Frazione / Località: Minucciano
Comprensorio: Garfagnana

Ospitalità e Accoglienza...