Rocca di Trassilico
In posizione strategica, a controllo della media valle del Serchio, su una collina a 732 m.s.l.m., la rocca di Trassilico occupa la porzione più elevata dell'omonimo paese.
Il borgo che la circonda, percorso da strette strade confluenti in direzione della fortificazione, dichiara, con la ricchezza dei palazzi e degli edifici religiosi, l'importanza del sito durante la dominazione estense, capoluogo dell'omonima vicaria e sede di podesteria.
Le mura e una torre semicircolare ribadiscono l'inaccessibilità della rocca, la cui importanza era ulteriormente accentuata dal controllo di un territorio ricco di giacimenti minerari, utilizzati per rifornire gli impianti di armi da fuoco.

Dove

Via Leopoldo Nobili, 22, 55027 Trassilico LU

Stato di conservazione

Recenti interventi di consolidamento e restauro sono da considerarsi premessa di un progetto di valorizzazione della fortezza con finalità turistiche e culturali.

Notizie Storiche

Affondata com'era nel territorio di Lucca, Trassilico rappresentò nel XV secolo l'avamposto più meridionale del ducato d'Este. L'architetto militare Pasio Pasi, che ha lavorato a diversi progetti in Garfagnana, ha supervisionato i lavori di ampliamento della fortezza durante l'aspro conflitto con la Repubblica di Lucca nel 1613; queste opere avevano lo scopo di rafforzare le sue difese e renderle più adatte ad alloggiare l'artiglieria pesante. Gli eventi naturali sfavorevoli causarono il rapido declino a partire dal XVIII secolo, quando la residenza del podestà fu trasferita dalla rocca a un edificio all'interno del villaggio.

Informazioni

Telefono: 351 5073333
Sede / Indirizzo: Via Leopoldo Nobili 22, 55027 Trassilico (LU)
Fondazione: Medioevo
Frazione / Località: Gallicano, località Trassilico
Comprensorio: Garfagnana

Ospitalità e Accoglienza...