Villa Puccini
La villa, a pianta articolata, è formata da un piano nobile e da un piano seminterrato occupato da vani di servizio e dallo studio del Maestro. La facciata principale, prospiciente via Buonarroti, è caratterizzata da un avancorpo costituito da un portico aperto a veranda con pilastri in pietra e transenne in legno al quale si accede da una scala monumentale a doppia rampa. I prospetti sono qualificati da un paramento in mattoni a "vista" che incorniciano una serie di porte e finestre architravate e archivoltate a sesto ribassato. I prospetti nord ed est sono ornati, nella fascia di coronamento al sottotetto, da formelle in gres ceramificato a lustro raffiguranti maschere ed elementi decorativi in rilievo.
Il giardino doveva costituire in origine, nella sua conformazione caratterizzata da alberi ad alto fusto, pini e lecci, un'ideale prosecuzione della pineta di fronte.
L'edificio è una residenza privata e non è visitabile all'interno.

Dove

Viale Michelangelo Buonarroti, 55049 Viareggio LU

Notizie storico critiche

Giacomo Puccini insignito nel 1900 della cittadinanza onoraria di Viareggio, vi soggiorna a più riprese in alberghi e case d'affitto. Nel 1915 acquista un terreno con vista sulla pineta, e qualche anno dopo affida l'incarico di progettare la villa all'architetto Vincenzo Pilotti e all'ingegnere Federigo Severini, entrambi di Pisa. Il maestro si trasferisce nella villa nel 1921 quando la tranquillità di Torre del Lago viene turbata dal frastuono provocato dall'attività delle Torbiere.
(fonte: Alessandra Belluomini Pucci - Centro Studi Cultura Eclettica Liberty e Déco)

Bibliografia

  • Archivio Soprintendenza B.A.A.A.S. delle province di Pisa, Lucca, Massa Carrara, Livorno (schedatrice: Alessandra Belluomini Pucci)
  • GIUSTI MARIA ADRIANA, Viareggio 1828-1938. Villeggiatura, Moda, Architettura, Idea Books, Firenze 1989.
  • RAVENNI BIAGI G., Itinerari Pucciniani, APT Lucca.

Informazioni

Comprensorio: Versilia
Datazione edificio: 1919
Frazione / Località: Viareggio
  

Ospitalità e Accoglienza...