La Via Matildica del Volto Santo

Un itinerario lungo 285 chilometri che attraversa in 11 tappe (con 3 varianti) il territorio di 3 regioni italiane (Lombardia, Emilia, Toscana) ricche di cultura, tradizioni e paesaggi.

Da Mantova a Lucca passando per Reggio Emilia.

Dalle pianure del Po, attraverso le colline e montagne del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, fino alle valli della Garfagnana.

Un cammino alla scoperta dei territori di Matilde di Canossa da affrontare nella sua interezza oppure suddiviso nei suoi tre tratti storici:

  • la Via del Preziosissimo Sangue | da Mantova a Reggio in 3 tappe;
  • il Cammino di San Pellegrino | da Reggio a San Pellegrino in Alpe in 5 tappe;
  • la Via del Volto Santo | da San Pellegrino in Alpe a Lucca in 3 tappe.

Tappe in Toscana

Da San Pellegrino in Alpe a Barga (32.4 km)
Si abbandona il territorio emiliano per scendere in Toscana ed in particolare nella Garfagnana, terra ricca di storia e parte integrante dei territori di Matilde di Canossa. Si arriva a Barga e al suo Duomo, passando per Castiglione e Castelnuovo di Garfagnana.
Da Barga a Borgo a Mozzano (18.0 km)
Si prosegue nel cuore della Garfagnana da Barga e il suo duomo, passando per la Pieve di Loppia, l’antico tracciato del Solco, il borgo di Ghivizzano e proseguendo verso Borgo a Mozzano e il famoso ponte del Diavolo sul fiume Serchio.
Da Borgo a Mozzano a Lucca (29.4 km)
Verso la fine di un grande itinerario, camminando in mezzo agli ulivi del fondovalle, visitando la Pieve Matildica di Diecimo e ammirando i grandi panorami dalle colline di Aquilea verso le montagne e verso Lucca,  città dalle splendide mura, ricca di tradizioni, cultura, spiritualità e che ospita il Volto Santo.
 

Informazioni

Stagione consigliata: Tutto l'anno

Ospitalità e Accoglienza...